Zekra Alwach, la prima Sindaca di Baghdad e dell’Iraq, da me tradotto e rielaborato

 B-Tqny6IIAE-AO4

Baghdad sta per avere la prima Sindaca della sua storia, ha dichiaro un portavoce del governo sabato scorso.

Zekra Alwach, ingegnera civile e direttrice generale del ministero dell’istruzione universitaria, diventerà la prima donna ad avere questo posto in Iraq.

Alwach sarà l’unica Sindaca di qualunque capitale della Lega Araba.

Come Sindaca – la posizione amministrativa più importante nella capitale – Alwach avrà a che fare direttamente col Primo Ministro Haider al-Abadi e avrà prerogative simili a quelle di un ministro di gabinetto.

Il ruolo, comunque, è di quelli difficili. Alwach assume l’incarico in un momento di corruzione rampante, di difficoltà economica e di conflitto con la nazione che sta lottando attualmente per combattere i militanti dello stato islamico che controllano vaste fasce dell’Iraq occidentale.

Alwach, che ha una laurea in ingegneria, viene vista come una tecnocrate e non sembra abbia alcuna affiliazione politica in un clima politico altamente irto.

La nomina di Alwach è un passo in avanti verso la “gender equality” in Iraq dove i gruppi per i diritti umani hanno a lungo protestato per la diffusa discriminazione e violenza contro le donne.

Secondo un rapporto delle Nazioni Unite dell’anno scorso un quarto delle donne dell’Iraq sopra i 12 anni è analfabeta e soltanto il 14% va a lavorare.

Mentre la costituzione riserva il 25% dei seggi parlamentari alle donne solo due ministeri su 29 sono affidati a donne.

http://www.middleeasteye.net/news/baghdad-gets-first-ever-female-mayor-1149175768