“Paris” di Adele Libero

 paris

 Notte di stelle spente,

ubriaca di sangue,

ti vedo per le strade,

nei cafè, nei night.

Notte di ore lunghe

trema la torre Eiffel,

si spegne inorridita,

gridano le ambulanze.

Manichini impagliati,

stupidi ed esaltati,

stanno tagliando fiori,

che cadono, spezzati.

Parigi senza pace,

un mondo è finito.

Tre fiammiferi ho acceso

ma non danno più luce.

Annunci