Sicilia: approvato il passaggio di Gela, Niscemi e Piazza Armerina alla Città Metropolitana di Catania

CittàMetropolitanaCatania

La Giunta Regionale Siciliana presieduta da Rosario Crocetta ha deliberato il disegno di legge sulle variazioni territoriali avvenute a seguito della legge che istituisce i liberi consorzi e le aree vaste metropolitane.

Le variazioni territoriali riguardano i comuni di Gela, Niscemi e Piazza Armerina che passano dalla provincia di Caltanissetta e da quella di Enna alla Città metropolitana di Catania.

Al contempo è stato pure approvata la variazione territoriale per il comune di Licodia Eubea che passa dalla Provincia di Catania al Libero Consorzio Comunale di Ragusa.

Il provvedimento adesso dovrà essere approvato dall’Assemblea Regionale Siciliana per la successiva pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale regionale.

da http://www.comuniverso.it