Presentazione di “Pistoia. Tracce, storie e percorsi di donne”, di Marta Beneforti, Laura Candiani e Laura Galigani, breve resoconto di Daniela Domenici

 

Oggi pomeriggio presso la biblioteca comunale di Pieve a Nievole (PT) ha avuto luogo la presentazione di “Pistoia. Tracce, storie e percorsi di donne”, un modo nuovo di visitare la città di Pistoia, captale europea della cultura 2017, scritto da due guide turistiche e da una ex docente di lettere, Laura Candiani, che è anche la referente provinciale di Toponomastica Femminile, gruppo di cui anche la sottoscritta fa parte sin dalla sua nascita nel 2012 fondato da Maria Pia Ercolini, docente romana.

Prima di parlare di questa guida Candiani ha voluto spiegare in dettaglio al pubblico presente cosa sia questo nostro gruppo, ha raccontato quale sia stato lo spunto che ha portato le tre autrici a scrivere questo deliziosa guida in formato tascabile, si è soffermata sul linguaggio di genere e con l’aiuto di slide ci ha illustrato il percorso turistico da loro immaginato e creato, grazie a una minuziosa e attenta indagine, che porta finalmente alla luce le tante donne, illustri e non, che hanno avuto a che fare con Pistoia. Questa guida s’inserisce in una collana già avviata (Roma, Palermo e la Versilia tra le tante) di Toponomastica Femminile.

Molto interessante la prefazione di Daniela Belliti, vice sindaca di Pistoia, e la postfazione sul linguaggio di genere di Cecilia Robustelli, esperta del campo.

 

Annunci