vorrei essere…di Loredana De Vita

Vorrei essere quella foglia di quercia
l’attimo prima che si stacca dal ramo,
vorrei essere quel fiore di prato mite e solitario
l’attimo prima di essere reciso,
vorrei essere quella spiga dorata piegata dalla furia del vento
l’attimo prima di essere falciata.
Vorrei essere quell’ultima goccia di acqua salubre
l’attimo prima che venga ingoiata,
vorrei essere quel guizzo armonioso della balena
l’attimo prima che venga fiocinata,
vorrei essere quell’ultimo raggio di sole
l’attimo prima che la notte profonda rubi ogni colore.
Vorrei essere quella stella cadente che solca il cielo
l’attimo prima che l’ultimo desiderio sia espresso,
vorrei essere quella nota acuta dell’usignolo
l’attimo prima che il suo cuore sia definitivamente trafitto,
vorrei essere quella goccia che cade dal cielo
l’attimo prima che diventi goccia.
Vorrei essere l’attimo prima di ogni cosa che vive o che muore
e in quell’attimo riporre l’amore sublime e la speranza.

(l.d.v. pensando alla fine che ogni cosa deve trascorrere per passare a un nuovo inizio e all’inizio di ogni cosa che muore

Annunci