Paura, di Adele Libero

 

Ce la farà questa terra che brucia,

giorni e giorni, esalando la vita ?

Ce la faranno a tornare le api

senza il profumo che le porti ai fiori

 

ormai appassiti, senza un filo d’acqua?

Vedo ruscelli vuoti, tristi e secchi,

e nuove terre emerse dentro i letti

dei grandi fiumi, bianchi e polverosi.

 

E mentre le città si fanno forni,

e la gente ripara in riva al mare,

vecchie minacce rubano la pace

e compare il fantasma della guerra.

 

Di colpo perde il senso questa vita,

traballa come acrobata sul filo,

qualcuno lasciò il senno sulla luna

e questo è l’Uomo, sempre meno umano.

Annunci