Ferragosto, acrostico di Adele Libero

Fiume che fuggi e bevi l’acqua pura,

Estate è in te, che splendi sulle rive,

Ritornano a danzare i verdi rami,

Risplendono di più i raggi di sole.

Agosto dorme all’ora di calura,

Giunge matura l’uva nei filari,

Ogni mattina l’alba veste i prati,

Si stende sulla spiaggia la straniera.

Tra pochi giorni diverrai ricordo,

Ornando la tristezza dell’inverno.

Annunci