partorirsi, in versi di otto sillabe con enjambements e allitterazioni in R, di Daniela Domenici

partorirsi, far nascere

una nuova sé diversa

che si ama, è leggera,

senza scorie, che sorride

alla vita e ringrazia

per i doni ricevuti,

i dolori già sofferti

per diventare un’altra…

Annunci