dedicato alla 3B del “nostro” serale da Maria Prencipe, l’alunna meno giovane (quasi mia coetanea…) e più entusiasta

La paura dell’esame è finita!!!, e dopo il tremore interno e della mano nel fare le schede di questo, ho addosso quel “friccicorio” che non so descrivere, un misto di gioia, serenità e orgoglio di essere riuscita ad arrivare fin qui!.

Grazie ai professori che mi hanno supportata e sopportata, ma soprattutto a voi ragazzi della mia classe e dico tutti !!!! senza nessuno escluso, perché ognuno di voi mi ha lasciato un ricordo nel cuore.

Meravigliosi! Come dice la Domenici! si!! facendomi sentire una vostra coetanea nonostante la differenza di età.

Ho avuto innumerevoli impegni e problematiche che durante quest’anno ho dovuto affrontare, ma non ho mollato e penso, soprattutto grazie a voi ragazzi!!!

Tornare sui banchi di scuola dopo 42 anni non è stato facile per me che non ho mai studiato, venivo volentieri perché, grazie a voi, ho riscattato quegli anni di giovinezza che tutti i ragazzi dovrebbero avere; finita la scuola media a giugno a settembre andai a lavorare per aiutare la mia famiglia.

Non so perché, ma quando arrivavo a scuola era come isolarmi da tutto ciò che era il mio quotidiano (casa, lavoro, marito, figlio, genitori ecc), non mi succedeva da tempo.

Dalle ore 17 in poi mi trasformavo in una fanciulla a volte ridicola, ma non importava, ero solamente felice di sentirmi viva.

Annunci