pomeriggio di maggio, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

pomeriggio

di maggio

tante idee di passaggio

ma nessuna è così preponderante

da afferrarla al volo seduta stante

vorrei da loro un input

per produrre un output

ma nessuna ha la giusta consistenza

che colpisca e colori la mia essenza

l’idea giusta subito riconoscerò

quando una certa vibrazione sentirò