Yin e Yang, di Tiziana Mignosa

Il nero sogghigna di piacere

quando di grigio sporca il bianco

mentre appena lo sfiora accanto

ma non sa che in effetti anche lui

pur se su strade differenti

e col passo assai più tardo

sulla stessa meta dell’Alta Sfera viaggia

.

L’ombra è al servizio della Luce

-anche quando così non sembra-

come la secchiata d’acqua

che prima è contenuta

ma diviene sempre più possente e artica

quando si rovescia sul capo del pilota smemorato

che accelera e intanto continua a sonnecchiare

.

tiziana mignosa

dicembre duemilaventi