Erba mala, di Silvana Meloni, recensione di Daniela Domenici

Un anno e mezzo dopo questa mia recensione

mia cara Letizia, di Silvana Meloni, recensione di Daniela Domenici

torna a “trovarmi” la scrittrice Silvana Meloni con un’altra splendida opera che è il sequel, si direbbe con un termine inglese, della precedente.

Tutti i complimenti che le ho già tributato valgono anche per questo libro, in primis per il suo profondo amore per la Sardegna e poi per il perfetto stile narrativo che segue in parallelo, con la tecnica del flashback, due periodi storici, quello con le vicende di Letizia, la protagonista del libro precedente, soprattutto durante la seconda guerra mondiale e la Resistenza ma non solo, e quello di Toni e della sua famiglia negli anni ’70.

Anche quest’opera ha un andamento lento che permette di apprezzare gli innumerevoli dettagli sia storici che politici che medici che legali che l’autrice dissemina e che danno un valore aggiunto alla storia e la contestualizzano ad hoc: bravissima Meloni!