all’amica Angela, composizione in rima di Daniela Domenici

La nostra casuale conoscenza è nata

condividendo verso la stessa scuola il bus

e in una profonda amicizia si è trasformata

e il motivo di ciò rimane ancora un vero…rebus!

Perché due persone più diverse non si potevano incontrare

e, nonostante questo, un legame amicale così bello creare

fatto di spontanea confidenza

perché puntiamo all’essenza,

di fiducia a pelle, istintiva

di filtri e maschere priva.

Il calore meridionale he condividiamo

è una marcia in più che entrambe abbiamo.

ho conosciuto Angela dieci anni e mezzo fa a Firenze e dopo tutto questo tempo, incredibile, siamo ancora amiche, anche a distanza, tra il lockdown e la mia lunga convalescenza. Tra pochi giorni, finalmente, lei tornerà a vivere e a insegnare nella sua amata provincia, che gioia!