28 dicembre 1908, il terremoto di Messina, composizione in rima di Daniela Domenici

A due passi dal faro, di Patrizia Milone, Iacobelli editore, recensione di Daniela Domenici

Trema la notte, di Nadia Terranova, Einaudi, recensione di Daniela Domenici

Oggi all’alba di centoquattordici anni fa

Messina fu svegliata,

sconvolta e devastata

da un terremoto di inaudita vastità;

a distanza di 114 anni

molte persone una casa vera ancora non hanno

e nelle baracche ancora tante famiglie stanno

chissà per quanti altri anni

questa situazione potrà durare,

se un dì Messina dimenticherà

questa devastante calamità

e una città ordinata diventare.