Annunci

Accadde…oggi: nel 1952 Christine Jorgensen annuncia il cambio di sesso

Un caso mediatico scoppiò il 1º dicembre 1952, quando il New York Daily News mise la sua storia in prima pagina (sotto il titolo “Ex-GI becomes blond beauty”: “Ex soldato diventa una bella… Continua a leggere

Vota:

“Mani calde” di Giovanna Zucca, recensione di Daniela Domenici

Un libro-gioiello sin dalla copertina, deliziosamente naif, che ci dà già un input per capire chi saranno i protagonisti di questa dolcissima storia che si volge tutta nel reparto di terapia intensiva di… Continua a leggere

Vota:

“Il cuore ha le sue ragioni” di Pier Luigi Celli, recensione di Daniela Domenici

Un altro di quei libri che mi “ha chiamato” come mi accade spesso; eppure leggendo la biografia dell’autore non mi sarei mai aspettata un’opera simile: Pier Luigi Celli dirige una celebre università, è… Continua a leggere

Vota:

“Taxi a due piazze” al teatro Reims di Firenze

Un testo che ha avuto negli anni centinaia di repliche con lo stesso immutato successo: “Taxi a due piazze” di Ron Cooney è “approdato” anche a Firenze al teatro Reims con la “Nuova… Continua a leggere

Vota:

“Il vantone” al Teatro di Rifredi di Firenze

Plauto e Pasolini: due P per una splendida ”collaborazione” artistica a distanza di molti secoli. “Il vantone” è una pièce che Pasolini scrisse ispirandosi al Miles Gloriosus di Plauto, non semplicemente traducendolo dal… Continua a leggere

Vota:

“A letto dopo Carosello” al teatro Lumière di Firenze

Chi, come la sottoscritta, è stato adolescente alla metà degli anni Settanta o che, comunque, ami tutto di quel periodo alzi la mano o, meglio, vada stasera al teatro Lumière di Firenze perché… Continua a leggere

Vota:

“ Il passato remoto , l’imperfetto e il trapassato”

“…ci voleva il nonno siciliano per un po’ di passato remoto: s’innamorò, andò…ma è inutile, mi sento soffocare se lo uso. Il passato remoto inchioda i fatti, scolpisce i caratteri, va bene per… Continua a leggere

Vota:

“Tutto per un cane” di Ann M. Martin, recensione di Daniela Domenici

“Anna Martin alterna ad arte storie di cani e di uomini e le fa confluire l’una nell’altra in un finale che ci lascia commossi e appagati” scrive Kirkus Reviews e aggiunge Publishers Weekly… Continua a leggere

Vota: