Annunci

accadde…oggi: nel 1799 nasce Eliza Acton

https://it.wikipedia.org/wiki/Eliza_Acton Eliza Acton Eliza Acton (Battle, 17 aprile 1799 – Hampstead, 13 febbraio 1859) è stata una cuoca e poetessa britannica, autrice di uno dei primi libri di cucina destinati alle famiglie intitolato… Continua a leggere

Vota:

le donne cantate da Fabrizio De Andrè, di Martina Marasco

https://www.illibraio.it/donne-fabrizio-de-andre-765889/ Bocca di rosa, Nina, Nancy, Teresa. Ma anche la Vergine Maria, Giovanna D’Arco, Princesa; tutte le donne del Faber hanno la loro storia, per dolorosa o estatica che sia. Un viaggio letterario… Continua a leggere

Vota:

ascolto, di Loredana De Vita

Listening Conosco una parola, ascolto, che è diventata un optional a meno che non ci si riferisca ai propri auricolari o ai cellulari. A dire il vero, neanche so se si ascolta davvero… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1916 nasce Sirimavo Bandaranaike, la prima donna premier al mondo, di Tiziana Giusto

Sirimavo Ratwatte Dias Bandaranaike, conosciuta anche con il nomignolo Sra. B, è stata una politica dello Sri Lanka, di lingua cingalese, parlata dal gruppo etnico predominante nell’isola, divenuta il primo ministro donna al… Continua a leggere

Vota:

haiku delle mani – farfalle, di Daniela Domenici

mani sottili che volano leggere sono farfalle

Vota:

“Respiravo l’aria di mare come un affamato che ritrova il cibo dopo tanti giorni di digiuno”, di Ester Rizzo

“Respiravo l’aria di mare come un affamato che ritrova il cibo dopo tanti giorni di digiuno” Adele Bei era nata a Cantiano, in provincia di Pesaro, il 4 Maggio del 1904. Era la… Continua a leggere

Vota:

à Danielà, par Francine P.

Ho ritrovato tra le carte conservate della mia adolescenza questa poesia che mi ha dedicato Francine, una signora francese che abitava e lavorava a Firenze e che è stata abbastanza importante per la… Continua a leggere

Vota:

Notre Dame, di Nuccia Isgrò

Brucia… fiamme e fumo s’alzan in cielo… tra sguardi attoniti, mani giunte, urla soffocate. Anni di bellezza, speranze, preci, sono cenere che la brezza solleva. Lacrime scorrono su volti sconosciuti. Domande corali in… Continua a leggere

Vota:

la cattedrale, di Adele Libero

Se il fuoco trafigge la chiesa s’annientano pure i ricordi. Ma che resti salda la fede dell’Uomo che prega il suo Dio.

Vota: