“Fiume” di Adele Libero

DSCN7346

Questo fiume lento,

abbracciato al cuore,

sospeso tra le rive,

s’arrende al suo mare.

Sta nella Storia,

ricorda contrade,

battaglie e vittorie,

l’esilio e le spade.

S’adagia come sposa

nella sua vera radice,

non finge sentimenti,

sta placido e riposa.

Passa dalle colline,

saluta l’aria buona,

è il mare fiorentino,

è sempre buona cosa.