“Rigovernare”: etimologia

consigli-per-lavare-i-piatti-2

Il mio inesauribile amore per l’etimologia delle parole mi ha portato stasera a cercare quella del verbo, esclusivamente toscano, “rigovernare” che usa una mia cara amica, fiorentina doc, per dire “lavare i piatti”…

Significato: Lavare e rimettere a posto le stoviglie; curare gli animali cibandoli e pulendoli

è composto dal prefisso iterativo ri e da governare, dal greco: kybernan dirigere – in particolare, tenere il timone.

È una parola che vive fondamentalmente nella descrizione del gesto di pulire e riporre le stoviglie dopo mangiato; ciononostante ha un respiro enorme.Sappiamo che governare significa, originariamente, reggere il timone; il rigovernare, allora, è un recuperare la rotta, un ricorreggere l’inclinazione del timone. Rigovernare dopo aver mangiato è ripristinare l’ordine con una studiosa attività manuale; rigovernare gli animali è un riempire le mangiatoie, ripulire gli ambienti in cui vivono, ristabilendo e assicurando una condizione di benessere (anche se in questo senso è più comune usare direttamente governare); scherzando con gli amici si dirà che il compagno sbronzo non riesce a rigovernarsela, intendendo che è ancora lungi dal recuperare la via della lucidità.Difficilmente il concetto di un continuo ricalibrare la rotta può essere espresso con altre parole; e non si tratta di imparare ad usare una parola astrusa: si tratta di dare ad una parola comune lo spazio che per vocazione avrebbe – anche fuori dalla cucina.

http://unaparolaalgiorno.it/significato/R/rigovernare