“Rrose” di Adele Libero

 

 rrose

Tenevo ciento rrose ‘into ‘o vaso,

‘o profumo era bello e deciso,

e guardannele stevo surpresa

‘e ‘tenè chesta gioia int’’a casa.

 

Ma ire tu chesta rosa spinosa,

mamma mia che lasciasti ‘sta casa,

troppo ampresso pe’ chi nun riposa,

senza ‘e te ogni rosa è stupposa !