Mary D. Pretlow, a lei è intitolata la biblioteca di Norfolk in Virginia, di Sara Hutchins, da me tradotto e rielaborato

 pretlow-library

Quando Mary D. Pretlow divenne direttrice del sistema della Norfolk Public Library nel 1917 aveva una meta che sembrava semplice: mettere i libri a una “walking distance” di ogni residente.

Non era facile, ha detto Peggy Haile McPhillips, storica della città di Norfolk. La città aveva una sola biblioteca principale e una succursale al tempo.

Quando Pretlow andò in pensione nel 1947, comunque, il sistema bibliotecario aveva sette succursali inclusa la prima in città aperta ai/lle neri/e. Nel 1961 la città ebbe finalmente un edificio per la succursale Ocean View che era stata ospitata in una scuola, dice McPhillips. Oggi questa struttura si chiama Mary D. Pretlow Anchor Branch Library in onore della direttrice che vi si è dedicata.

“Lei aveva capito l’importanza della biblioteca pubblica. Pensava che fosse realmente importante per le persone avere accesso ai libri perché davano loro accesso all’informazione e alla conoscenza”.

Pretlow iniziò la sua carriera da bibliotecaria a New York. Dopo la laurea divenne la più giovane persona ad avere una lavoro da branch manager. Lavorò a St. Louis prima di arrivare in Virginia dove si prese carico della Norfolk Public Library in seguito alla morte del primo bibliotecario. Quando non lavorava in biblioteca era attiva nella comunità. Aiutò a fondare il Norfolk Forum e il Little Theatre a Norfolk.

Nel 1918 verso la fine della prima guerra mondiale si assentò dalla biblioteca per un certo periodo per andare in Francia dove fece la hostess per la YMCA. Durante quel periodo aiutò i militari americani ad adattarsi alla lingua e alla cultura della nazione.

http://pilotonline.com/news/local/history/what-s-in-a-name-mary-d-pretlow-anchor-branch/article_0e448a3c-858e-57f2-bfe0-75d9e2a10d90.html