Madrid sta rinominando alcune sue strade, di Jessica Jones, da me tradotto e rielaborato

https://theculturetrip.com/europe/spain/articles/madrid-is-swapping-its-francoist-figures-for-famous-female-icons/

un quartiere di Madrid ha approvato un progetto per cambiare molti nomi delle sue strade dedicate al dittatore Francisco Franco per rendere omaggio a un gruppo di donne spagnole e internazionali di successo.

La scorsa settimana il distretto di Latina, nel sudest di Madrid, ha approvato i progetti per cambiare i nomi delle strade legate ai sostenitori di Franco con quelli di donne che “trasmettono valori positivi ai/alle cittadini/e di Latina e di Madrid”. La manovra è stata sostenuta dal PSOE e da Ahor Madrid, una coalizione di sinistra.

Lo scopo è di rendere le strade del distretto “più femministe” rendendo omaggio sia alle persone che alle date significative – una strada sarà rinominata “Ocho de Marzo” per la giornata internazionale delle donne, che quest’anno ha visto uno sciopero delle donne in tutta la Spagna durante il quale le donne spagnole hanno fatto sciopero al lavoro e a casa per reclamare l’uguaglianza.

Una nuova piazza sarà intitolata a Rosa Parks, attivista americana per i diritti civili, che è diventata celebre per essersi rifiutata di cedere il proprio posto sull’autobus. Il suo arresto ha ispirato il Montgomery Bus Boycott.

Un’altra americana sarà ricordata nella Calle de Marie Tharp. Marie Tharp (1920-2006) è stata una geologa e oceanografa che ha creato la prima mappa scientifica dei fondali marini dell’oceano Atlantico identificando la Mid-Atlantic Ridge e aprendo la strada a nuove teorie sulla tettonica a placche.

Saranno presenti anche delle eroine femministe spagnole con strade dedicate alla romanziera Ana Maria Matute (1925-2014), alla giornalista Concha Garcìa Campoy (1928-2013) e alla storica Mercedes Gailbrois (1891-1960).

Queste nuove intitolazioni arrivano perché il nuovo Primo Ministro Pedro Sànchez sta per rimuovere i resti di Franco dalla Valle dei Caduti, il suo macabro monumento a coloro che sono stati uccisi durante la guerra civile spagnola. Il dittatore potrebbe essere esumato a luglio. Lo scopo è che il sito sia un luogo di riflessione e riconciliazione piuttosto che una glorificazione del dittatore.

Annunci