mattina, di Adele Libero

L’aria dolce di ottobre
precipita sul seno,
sul collo, sulle mani.
Gigantesco momento
di risveglio sensuale.
Ma Capri è ormai lontana,
sbiadita dentro al sole
e il mattino rimbalza
il ricordo di te.

Annunci