Le sindache e i sindaci neo eletti della provincia di Catania

L’ultima provincia siciliana a essere da me esaminata per numero di sindache presenti, per vedere quanti siano equilibrate le giunte dei sindaci neo eletti quanto a presenza di donne tra gli assessori è quella di Catania.

In questa provincia ci sono 58 comuni di cui 21 sono andati al voto lo scorso maggio, sono stati eletti 19 sindaci e 2 sindache, a Linguaglossa e a Tremestieri. C’erano già altre 2 sindache in carica, a Giarre e a Viagrande per cui il numero totale delle sindache della provincia di Catania raddoppia, sale a 4.

Vediamo ora le giunte dei 21 neoeletti.

–      Aci Bonaccorsi – Mario Alì, 1 donna su 4 assessori

–      Aci Catena – Ascenzio Maesano, 1 su 4

–      Calatabiano – Giuseppe Intelisano, 1 su 3

–      Caltagirone – Nicolò Bonanno, 2 su 6

–      Castiglione di Sicilia – Salvatore Barbagallo, 1 su 3

–      Fiumefreddo di Sicilia – Marco Salvatore Alosi, 1 su 4

–      Licodia Eubea – Giovanni Verga, 1 su 5

–      Linguaglossa – Rosa Maria Vecchio, 1 su 4

–      Mazzarrone – Vincenzo Giannone, 0 su 2, totalmente maschile

–      Militello in Val di Catania – Giuseppe Fucile, 1 su 5

–      Mirabella Imbaccari – Vincenzo Marchingiglio, 1 su 3

–      Misterbianco – Antonino Di Guardo, 3 su 6, giunta perfettamente equilibrata

–      Nicolosi – Antonino Borzì, 1 su 6

–      Palagonia – Salvatore Valerio Marletta, 1 su 3

–      Paternò – Mauro Mangano, dati non trovati

–      Raddusa – Cosimo Masotta, 1 su 3

–      San Michele di Ganzaria – Giovanni Petta, dati non trovati

–      Sant’Agata li Battiati – Carmelo Galati, dati non trovati

–      Santa Maria di Licodia – Salvatore Carmelo Mastroianni, 1 su 4

–      Tremestieri Etneo – Concetta Rapisarda, 1 su 4

–      Vizzini – Marco Aurelio Sinatra, 0 su 2, totalmente maschile

le giunte delle due sindache già in carica, Concetta Sodano a Giarre e Venera Cavallaro a Viagrande, purtroppo sono totalmente al maschile come quella della “collega” di Corleone, Leoluchina Savona, dato da mettere in evidenza e non tralasciare.

Conclusioni da trarre dopo quest’analisi:

–      Non c’è nessuna vice sindaca in tutta la provincia di Catania, dato negativo da sottolineare

–      Le due nuove sindache hanno almeno una donna tra gli assessori

–      Ci sono due giunte totalmente al maschile, quella di Mazzarrone e quella di Vizzini, di tre non ho i dati e mi auguro che non rientrino in questa categoria

–      Complimenti al sindaco Di Guardo di Misterbianco per l’equilibrio perfetto della sua giunta, 3 donne su 6 assessori

–      Il sindaco di Licodia Eubea si chiama come il grande scrittore, Giovanni Verga, che bella omonimia!!!