“Trovato uomo…libero possibilmente” di Nuccia Isgrò, recensione di Daniela Domenici

 trovato_uomo

Concetta Crocifissa in Scarpata è tornata! (rima involontaria ma perfetta…)

Dopo le avventura del suo primo libro

https://danielaedintorni.com/2014/04/26/cercasi-uomolibero-possibilmente-di-nuccia-isgro-ebook-edito-da-festina-lente-recensione-di-daniela-domenici/

Nuccia Isgrò, docente e scrittrice milazzese, torna a renderla protagonista in questa sua seconda opera che ha come sottotitolo “Nuove avventure di una divorziata cinquantenne alla riscossa”.

L’ironia di Nuccia è così deliziosa e leggera che si continua a sorridere, e si esplode talvolta anche in più di una sana risata, per tutte le 120 pagine delle avventure tragicomiche di Concetta, sempre insieme alle sue incredibili amiche, che dopo un anno di separazione incontra nuovamente l’ex marito e decide di riconquistarlo nei modi più incredibili, dal corso di lap dance a quello di cucina e a tanti altri ancora che non vi anticipo, ma la sua goffaggine è talmente tanta che ottiene solo il risultato di finire irrimediabilmente e inevitabilmente…al Pronto Soccorso dove riesce, ancora una volta, a…lasciare il segno!

Concetta vorrebbe essere più sexy, più magra, più…ma il suo Franco (di cognome Scarpata…) la ama così com’è e glielo ripete più di una volta finché, finalmente, la nostra simpatica e dolce protagonista se ne rende conto e…non vi svelerò, naturalmente, cosa accade ai due perché, chissà, forse Nuccia ci vorrà regalare la terza puntata di queste avventure che sono narrate con perfetta sapienza stilistica sia nei dialoghi che nelle parti narrative, è un fuoco d’artificio continuo di battute che lasciano il cuore e la mente sorridenti…in attesa del ritorno di Concetta Crocifissa in Scarpata…