Sophie Taeuber-Arp, prima donna sulle banconote svizzere, da me tradotto e rielaborato

 taeuber

Sophie Taeuber-Arp, nata nel 1889 e morta nel 1943, è stata un’artista, una pittrice e una scultrice svizzera nata a Davos.

Iniziò i suoi studi artistici alla Scuola delle Arti Applicate a St. Gallen poi andò al laboratorio di Wilhelm von Debschits a Monaco dove studiò nel 1911 e poi di nuovo nel 1913; nell’anno intermedio studiò ad Amburgo. Nel 1916 frequentò la Scuola di Danza Leban a Zurigo.

Nel 1915 incontrò l’artista dada Jean Arp con il quale collaborerà in numerosi progetti congiunti fino alla sua morte nel 1943. Si sposarono nel 1922 e lei cambiò il suo cognome in Taeuber-Arp.

Insegnò tessitura e altre arti tessili alla Scuola di Arti e Mestieri di Zurigo dal 1916 al 1929. Durante questo periodo fu coinvolta nel movimento dada a Zurigo che si riuniva al cabaret Voltaire.

Prese parte alle performances ispirate a questo movimento come danzatrice, coreografa e burattinaia; lei disegnò i burattini, i costumi e le scenografie per il cabaret Voltaire e anche per altri teatri svizzeri e francesi.

Fece anche molti lavori scultorei come la serie delle astratte “Teste Dada” di legno policromato. Dalla fine degli anni ’20 visse a Parigi e continuò sperimentazioni sul disegno. Alla fine degli anni ’30 fondò una rivista costruttivista “Plastique”.

Nel 1928 andò a Meudon-Val Fleury fuori Parigi. Nel 1940 gli Arp lasciarono Parigi a causa dell’invasione tedesca e si trasferirono a Grasse nel sud della Francia dove crearono una colonia d’arte con Sonia Delaunay e altri artisti che fu attiva dal 1941 al 1943 quando Taeuber-Arp morì durante una visita in Svizzera.

http://spinnet.eu/wiki-banknotes/index.php/Taeuber-Arp,_Sophie