Soltanto sul 15% delle banconote mondiali sono ritratte donne, da me tradotto e rielaborato

Un’analisi di tutte le 1006 banconote mondiali ora in circolazione ha rivelato che soltanto sul 15%  sono ritratte donne.

Di tutti i visi che appaiono sulle banconote 398 sono di uomini e soltanto 52 di donne e la regine Elisabetta è su 83 banconote.

L’America è tra le 83 nazioni che non ha alcuna donna sulle banconote.

Lo studio, della società di consulenza finanziaria svedese Advisa, coincide con l’emissione di una nuova banconota da 10 sterline della scrittrice inglese Jane Austen che è stata accompagnata da un sondaggio in cui si è chiesto a persone del pubblico inglese quali donen celebri avrebbe voluto vedere sulle future banconote.

Tra quelli/e che hanno risposto al sondaggio il 60% ha detto che le donne sono sottorappresentate sulle banconote e monete britanniche e il 46% ha dichiarato di voler vedere Florence Nightingale tornare a essere rappresentata sulle future banconote.

Lo studio ha analizzato tutte le banconote attualmente in circolazione in 238 nazioni nel mondo escluse le 370 banconote che non ritraggono persone come l’euro il sondaggio ha contato il numero di apparizioni di donne e uomini su ogni banconota.

Secondo i risultati soltanto 52 donne appaiono sulle banconote mondiali con 178 apparizioni in totale. In contrasto 398 uomini appaiono 995 volte.

Soltanto la Svezia, l’Australia e il Giappone tra le nazioni maggiori ha una parità di genere con almeno il 50% dei visi che appaiono sulle loro banconote appartenenti a donne.

L’Australia ha la più alta proporzione: 5 su 9 sono donne.

http://www.insider.co.uk/news/just-15-worlds-banknotes-feature-10817847

Annunci