Dark Sea – il Terzo Regno, di Claudia Piano, recensione di Daniela Domenici

Un anno e mezzo fa la scrittrice e musicista genovese Claudia Piano dava vita a una nuova saga fantasy, dopo quella ambientata nel mondo di Armonia, denominata “Dark Sea” e ambientata nella sua, e ora anche mia, Genova, anzi Zena. Ecco le mie recensioni ai primi due libri di questa sua trilogia

https://danielaedintorni.com/2017/01/20/dark-sea-il-regno-sotterraneo-di-claudia-piano-coedit-edizioni-recensione-di-daniela-domenici/

https://danielaedintorni.com/2017/11/16/dark-sea-il-regno-del-mare-di-claudia-piano-recensione-di-daniela-domenici/

che si conclude con questo volume dal titolo “Il Terzo Regno” che ho appena finito di leggere e che mi ha appassionato ed emozionato come i due precedenti.

Nella saga di Armonia c’è Giulia, una guaritrice di anime, che ne è l’indiscussa protagonista; anche in questa trilogia troviamo una splendida donna, Vittoria, che è una custode e che coadiuvata da amiche e amici riuscirà a riportare la pace tra il regno sotterraneo, quello del mare e quello dell’Isola di Casa, new entry di questo terzo volume. Bravissima Piano a caratterizzare ognuno/a dei/lle numerosi/e coprotagonisti/e, da Gaia a Isabel e Alyssa, da Matteo a Sam a Raul a Caleb e Hel, dalla perfida Madre Primia alle dolci Madre Gea e Madre Perla e Maristella, ognuno/a di loro avrà un ruolo decisivo nella vicenda da lei immaginata.

L’autrice ha dedicato questo suo libro alle 43 persone morte nel crollo del ponte Morandi il 14 agosto scorso, per non dimenticare, ed è riuscita a inserire, con grande bravura, questa tragedia nel corpo della storia, l’ha adattata ai tre regni nei quali si svolgono, in contemporanea, i tanti eventi da lei creati, sempre magicamente intrisi della sua inesauribile fantasia che ci auguriamo continui a regalarci ancora molte storie come questa.

 

Annunci