“‘O rraù”, di Eduardo, liberamente tradotto in inglese da Adele Libero

‘O rraù ca me piace a me

m’ ‘o ffaceva sulo mammà.

A che m’aggio spusato a te,

ne parlammo pè ne parlà.

Io nun sogno difficultuso;

ma luvàmell’ ‘a miezo st’uso.

Sì, va buono: cumme vuò tu.

Mò ce avèssem’ appiccecà?

Tu che dice? Chest’è rraù?

E io m’a ‘o mmagno pè m’ ‘o mangià…

M’ ‘a faje dicere na parola?

Chesta è carne c’ ‘a pummarola.

1947

Eduardo De Filippo

‘O rraù

The ragù I really taste,

Was my mother’s best.

As since I’ve married you,

I’ve forgotten that menu,

I don’t want to give you a trouble,

But forget about, you’re not able.

All right, as you want,

It’s not a quarrel that I want.

You pretend this is “ragù”?

And I eat it in front of you.

Let me please say something,

this is only meat and tomato thing.

La differenza tra un ragù, che è soltanto una salsa con carne, cipolla, che deve essere cotta per molte ore, e una salsa al pomodoro è molto importante. la seconda è solo una salsa leggera nella quale può trovarsi un po’ di carne. Il poeta ricorda il ragù che sua madre faceva nel passato e si lamenta perchè sua moglie non sa fare la stessa salsa. Ma lei replica che non vuole fare un vero ragù per cui le sue lamentele sono stupide. Naturalmente questo è solo un gioco ma questa poesia è molto famosa a Napoli perchè gli uomini si lamentano sempre della cucina delle loro mogli.

The difference between a ragù, which is a sauce with meat, onion, to be cooked for many hours, and a tomato sauce is very remarkable. The second is only a light sauce, in which some meat can be found. The poet recalls the ragù that his mother made in the past and complains because his wife can’t make the same sauce. But she replies that she didn’t want to make a real ragù so his complaints are stupid. Of course this is only a joke but this poem is very famous in Naples because men do complain about their wives cuisine.

.