A Fulvio di Adele Libero

Sei nato nei colori dell’autunno,

delle foglie che si tingono di rosso,

del cielo che all’oro cede il passo

quando è sera lungo il fiume lento.

E d’azzurro si colorano i tuoi occhi,

mentre l’oro han rubato i capelli

al tappeto di foglie sotto casa,

per dipingere di sole quella rosa.

Delle castagne hai la lieta allegria,

se  scoppiettano  al fuoco del camino,

e tu  sorridi vicino alla tua sposa,

i sogni ricordando  di bambino.

Per i compagni  grande calciatore,

veloce corri con la palla al piede,

alla domenica ci metti tutto il cuore,

per segnare il  gol della partita.

A te vada l’augurio  mio sincero

per una vita di cammin  spedito,

grazie anche a chi ti vuol bene davvero.