Albero di Adele Libero

Dolorosamente,
bucando i miei nudi rami,
spuntano foglie nuove
sotto la neve.
(speranza di sole).

Simili ad ossa,
a grasso, a pelle,
gode il mio corpo,
dalle lunghe radici,
in questa buia fossa.

Inconsistente,
evanescente, illuminata
simile a cielo,
splendo di nulla,
nuda,
come il pensiero.

E tu sfiorami appena,
avverto il tuo profumo.
Parlami, dimmi qualcosa,
e se per te sono l’amore
per la vita io
sarò tua rosa.

Annunci