“Fiori d’Africa” di Adele Libero

 fioridafrica

 

Fiori calpestati, bruciati

dal deserto africano.

A gruppi venite,

affrontate, stremati,

quest’ultimo viaggio.

Il barcone vacilla,

traballa, il peso è abbondante,

a bordo non c’è comandante,

qualcuno insegue una stella.

Si schiaccia, infine, la terra,

e arriva

quel punto d’incontro nel mondo,

che non è vano,

ma puro umano momento,

che scaccia orrendi pensieri,

ricordi di ieri,

e punta diritto al domani.

Vi stringo le mani,

amici di terre divise,

adesso siete al sicuro.

Crescete, ma non siate muro

d’inutile incomprensione

o semplice indifferenza.

Integrazione è conoscenza,

reciproco amore.

E’ un fiore di forte speranza.

Annunci