maggio, acrostico della coppa d’amore, di Adele Libero

Mirto e cannella bevo nella coppa
argentea che mi porgi o dolce amore,
giaciglio insieme avremo questa notte,
gustando miele e ambrosia come dei.
Il Tempo invidierà quei nostri baci,
offrendoci un riparo dal domani

Annunci