Annunci

“Ritratto di donna in cremisi” di Simona Ahrnstedt, recensione di Daniela Domenici

“…emozionante come Via col vento, provocatorio come L’età dell’innocenza, universale come Orgoglio e pregiudizio…”: questa parole, che ci trovano perfettamente consenzienti, tratte dalla terza di copertina, rendono già un’idea di cosa sia “Ritratto… Continua a leggere

Vota:

“Daccapo” di Dario Franceschini, recensione di Daniela Domenici

Dai dati puramente biografici dell’autore, un avvocato figlio di un celebre uomo politico, saremmo tentati di aspettarci un’opera seria, dotta. E invece veniamo letteralmente travolti, ammaliati da un libro, “Daccapo” di Dario Franceschini… Continua a leggere

Vota:

“L’amante di Chopin” di Rosalind Brackenbury – Piemme edizioni

Vi dice qualcosa il nome Aurore Dupin? Credo proprio di no ma George Sand probabilmente sì, nom de plume di una delle più celebri e prolifiche scrittrici francesi passata alla storia anche per… Continua a leggere

Vota:

“L’incantesimo della buffa” di Silvana Grasso – Marsilio editore

“…in questi casi si dava la colpa non alla Natura ma alla buffa, la femmina del rospo che, se uno la guardava negli occhi, gli faceva l’incantesimo e non cresceva più. I ragazzi… Continua a leggere

Vota:

La don Chisciotte del 21esimo secolo di Daniela Domenici

C’era una volta una donna che non sapeva di avere dentro di sé la follia e la tenacia di don Chisciotte contro i mulini a vento e l’audacia temeraria del piccolo Davide contro… Continua a leggere

Vota:

“L’anulare” di Ogawa Yoko, recensione di Daniela Domenici

Ancora una volta ho fatto il percorso al contrario, da un libro più recente a uno precedente dello stesso autore, da “La formula del professore” a “L’anulare”, nella traduzione di Cristiana Ceci e… Continua a leggere

Vota:

“Hotel Bosforo” di Esmahan Aykol, recensione di Daniela Domenici

Una new entry nell’olimpo della women-thrillers, delle gialliste internazionali, questa autrice turca, Esmahan Aykol, col suo “Hotel Bosforo” nella traduzione di Emanuela Cervini e pubblicato dalla Sellerio di Palermo. Ma non è una… Continua a leggere

Vota:

“Se potessi rivederti” di Marc Levy, recensione di Daniela Domenici

“…così si chiude la storia, sui tuoi sorrisi e il tempo di un’assenza. Sento ancora le tue dita sul piano della mia infanzia. Ti ho cercata dappertutto…ti ho trovata; ovunque fossi mi addormentavo… Continua a leggere

Vota:

“Gomitolo di luce” di Lady P

Aggrappata al tuo corpo come un acrobata in bilico volteggiando respiri   le ciglia come uncini su occhi sgranati e un tamburo nel petto che rimbomba esistenza sconosciuta e ribelle   incredulo scorrere… Continua a leggere

Vota: