Per stringere il cielo di Lady P

Ho frusciato di te pelle e pensieri spalmato miele sui flutti rincorrendoli e sparpagliato idee disseminandole per plasmarle di  buono preteso … Ho immaginato il nulla vivendo l’istante e rifiutando  qualunque progetto anche… Continua a leggere

Vota:

Fazzoletti di Adele Libero

Stendo pensieri come fazzoletti, a volte punteggiati di ricordi, vanno al cervello come servi matti, pungolando la mente arrugginita. … Laggiù c’è la collina meno ambita, quella da cui nessuno più ritorna neanche… Continua a leggere

Vota:

Un Amore non Amato abbastanza di Tiziana Mignosa

Ti ho vista, sai mentre guardavi affranta la tua vita che in direzione inversa correva divergendo il sole dal sorriso … e cercavi di scollarti dalla pelle fili spinati a uncino caparbi come… Continua a leggere

Vota:

Chi ha paura di Virginia Woolf, recensione di Fausta Spazzacampagna

Chi ha paura di Virginia Woolf? Un ritornello che Martha e George canticchiano spesso…. Una notte che cambia la vita, che la sconvolge, che fa emergere verità taciute, ansie e frustrazioni antiche. Il… Continua a leggere

Vota:

Chi ha paura di Virginia Woolf al teatro Reims, recensione di Daniela Domenici

Ci vuole coraggio, una buona dose di follia e uno strepitoso phisique du role per portare in scena Martha, la protagonista di “Chi ha paura di Virginia Woolf”, l’opera più celebre del commediografo… Continua a leggere

Vota:

A.T: Salmo 24

A te, Signore, innalzo l’anima mia, in te confido. … Fammi conoscere, Signore, le tue vie, insegnami i tuoi sentieri. Guidami nella tua fedeltà e istruiscimi, perché sei tu il Dio della mia… Continua a leggere

Vota:

La virgola di Adele Libero

Sull’uso della virgola, dico qualcosa anch’io, in primis non è apostrofo, (il pensiero non è mio). Chi non le sa usare ne usa in quantità, ne vuole abusare sai che felicità. Meglio Totò… Continua a leggere

Vota:

Pioggia di Adele Libero

Napoli piange e piove, stamattina, anche il Vesuvio è tutto abbottonato, tra nuvole, lui lesto, s’è ammantato un raggio del mio sole s’è sgranato. … Il mare riconosce i suoi tremori, le gocce… Continua a leggere

Vota:

La mia Firenze Marathon 2012 di Roberto Alunni

FIRENZE, 25 NOVEMBRE 2012 ORE 9,15 Eccoci qua, come sempre più di sempre, brusii, sorrisi, tensioni, quell’odore, quell’aria irreale, vecchie maglie che volano, impermeabili di plastica che si incastrano tra i piedi. Si… Continua a leggere

Vota:

  • categorie – argomenti

  • articoli recenti

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

    Unisciti ad altri 934 follower

  • Follow daniela e dintorni on WordPress.com
  • flag counter

    Free counters!

  • le/i mie/i followers

  • classifica articoli