Sfuma l’orizzonte di Adele Libero

Sfuma l’orizzonte di Capri,

confusa nei colori del tramonto,

dorme, fanciulla abbandonata,

come in un triste racconto.

Le luci dei traghetti in arrivo

si tendono  nel piccolo porto,

s’apre anche la luna sul mare

creando  la luce  per amare.

Si, forse lei arriva stasera,

improvvisa ha aperto la vita,

ha deciso di urlare al destino

che nulla può tenerli lontano.

E lui, pescatore ammalato

di passione,  la guarda sorpreso,

anche il vento adesso è calato

e l’amore non è più sospeso.