Indagine sulla percezione di discriminazioni sul posto di lavoro da parte di omosessuali della regione Sicilia

Pubblico le parole dell’amica Tiziana Ramaci, docente all’università Kore di Enna, per dare rilievo e risonanza alla sua indagine tramite questionario, è un argomento che mi è caro da tempo e in cui credo profondamente quindi accolgo l’invito della prof. Ramaci a compilare il questionario che troverete al link sotto indicato. Grazie.

 Benvenuto e benvenuta nella nostra homepage.

Ti invitiamo a partecipare alla ricerca scientifica su lavoro e discriminazioni sessuali in Italia compilando il questionario anonimo on-line.

– Omosessuali e transessuali sono discriminati nel mercato nel lavoro? La situazione è uguale in tutti i settori? Come percepiscono di essere trattati sul lavoro? Sentono di potersi dichiarare? E di quanto supporto sociale sentono di poter contare da parte dei colleghi eterosessuali?

Ti chiediamo di rispondere a tutte le domande e con sincerità. Le domande del questionario sono 12, ed in media sono necessari circa 7 minuti per compilarlo.

Attenzione: non è possibile interrompere e poi riprendere la compilazione del questionario.

Una breve nota, infine: ci interessano tutti i tipi di lavoro retribuito, con qualsiasi tipo di contratto ed anche senza contratto.

Grazie per la collaborazione e buona compilazione.

Scadenza per la raccolta dei questionari: 31 dicembre 2012.

Tiziana Ramaci

tiziana.ramaci@unikore.it

ecco il link al questionario:

http://tizianaramaci.altervista.org/Tiziana_Ramaci/Benvenuto.html