A Fabrizio de Andrè di Adele LIbero

adeandrè

Brividi azzurri stasera in Sardegna,

musica e onde danzano sul molo,

una chitarra appesa alla luna

e nella folla nessuno è da solo.

Le ore che passeggiano nel tempo

ritrovano quel verde dei miei anni,

a bocca chiusa fioriscono canzoni,

i pensieri raccontano emozioni.

Con la chitarra comprata da mia madre

gli accordi strimpellavo con le dita,

nel mio letto di ragazza sognatrice,

con i regali da scartare della vita.

E se oggi forte ritorna il groppo in gola

se qualche lacrima spunta sul mio viso

se sento che mi manca la  parola

rido e rivedo ancora il suo bel viso.

Annunci